In medicina estetica, i trattamenti di criolipolisi sono attualmente tra i più richiesti, poiché permettono la riduzione delle adiposità localizzate, senza dover ricorrere a interventi chirurgici di liposuzione.

Investire nell’acquisto di un macchinario criolipolisi innovativo e certificato dà al professionista la garanzia di aver scelto un dispositivo davvero efficace, che porterà certamente a un veloce recupero delle risorse impiegate e a un guadagno che perdurerà nel tempo.

CRIOLIPOLISI: IL FREDDO CHE ELIMINA IL GRASSO IN ECCESSO

Grazie all’utilizzo di un macchinario per criolipolisi professionale, è possibile ottenere la riduzione volumetrica del tessuto adiposo con trattamenti non invasivi e sicuri. 

 La criolipolisi classica sfrutta il raffreddamento delle cellule adipose per innescare il processo di lipolisi. 
Orfeo è l’evoluzione della criolipolisi. Un dispositivo integrato, con esclusiva sinergia di tecnologie terapeutiche diverse, quali criodinamica, elettroterapia e elettroporazione.    

RICHIEDI SUBITO INFORMAZIONI

L’EVOLUZIONE DELLA CRIOLIPOLISI HA UN NOME: ORFEO

La criolipolisi Orfeo è un apparecchio medicale certificato e 100% Made in Italy. 

La sua tecnologia è frutto di una evoluzione della criolipolisi a ciclo termico Criomed Med Elettronica. Uno strumento unico nel suo genere, progettato per garantire risultati già dopo pochi utilizzi.   

La metodica della criolipolisi implica stress dei tessuti, dovuto al perpetuarsi si una situazione limite, qual è la drastica riduzione di temperatura. Per ovviare a questa problematica, nel cuore della macchina è stato implementato un software che gestisce autonomamente dei cicli termici. Questi ultimi sono basati su un accurato controllo delle temperature e alternano periodi in cui si raggiunge l’ipotermia necessaria per il trattamento a periodi in cui si ripristinano le condizioni base. Oltre a minimizzare la sofferenza dell’area trattata, questi cicli, ripetuti 3-4 volte durante ogni seduta, induce un aumento dell’assorbimento vascolare che favorisce l’eliminazione degli adipociti danneggiati.   

La riduzione dello stress della metodica permette di estendere la superficie dei distretti interessati al trattamento. Tutte le funzioni dei quattro applicatori vengono modulate ed adattate autonomamente al soggetto sottoposto al trattamento dal controller implementato nel sistema. Questo consente di operare con la massima sicurezza anche su zone ampie e/o non omogenee.  

Al fine di ottenere velocemente i risultati desiderati, il macchinario induce la dinamizzazione dell’apparato target oggetto della terapia, coinvolgendo l’apparato muscolare. Si tratta di una fase di trattamento con correnti eccitomotorie, gestita senza l’intervento dell’operatore, atta a favorire la pompa muscolare (soprattutto nel trattamento degli arti inferiori per ridurre il ristagno venoso linfatico), incrementare il tono muscolare e ripristinare le varie funzionalità rallentate a causa delle basse temperature.   

I quattro applicatori consentono il trattamento non operatore dipendente su addome, cosce, tronco, braccia, glutei, fianchi, ginocchia, torace. 

Applicatori-criolipolisi

Per il trattamento di viso e di piccole adiposità è stato sviluppato un applicatore dotato della tecnologia esclusiva Double-Frequency Heat Cycle

Questa sofisticata tecnologia permette di effettuare terapie con cicli termici molto veloci, nei quali vengono erogate due diverse frequenze di elettroterapia durante le due fasi di ipertermia e ipotermia.  er un utilizzo ottimale.

richiedi un preventivo. contattaci subito

SPECIFICHE TECNICHE GENERALI DEL MACCHINARIO PER CRIOLIPOLISI ORFEO  

  • DIMENSIONI CORPO MACCHINA 108 (a) x 50 (l) x 50 (p) cm
  • PESO APPARECCHIATURA 45 Kg
  • INTERFACCIA SOFTWARE  Display 7” colour touch screen
  • ALIMENTAZIONE ELETTRICA 230 V / 50 Hz
  • ASSORBIMENTO MASSIMO 450 Watt
  • GRADO DI PROTEZIONE  IP 40

SPECIFICHE TECNICHE SPECIFICHE CRIO

  • APPLICATORI   4 (dimensione 130x90 mm)
  • USCITA  Classe II BF
  • TEMPERATURA MINIMA RAGGIUNTA  -5°C
  • CICLO TERMICO Impostabile da software

SPECIFICHE TECNICHE SPECIFICHE ELETTROTERAPIA

  • FREQUENZA IMPULSI   1-500 Hz
  • USCITA  Classe II BF
  • TENSIONE MASSIMA OUT  120 V @ 1000 Ohm
  • PARAMETRI DI USCITA  Gestiti da microprocessore

RISULTATI GARANTITI DA SUBITO

Grazie all’utilizzo di Orfeo criolipolisi è possibile offrire ai propri clienti risultati incoraggianti già dalle prime sedute. Quelle consigliate sono generalmente 8-10, ma la soddisfazione di vedere il proprio corpo che si rimodella velocemente permetterà a chi si sottopone a questo trattamento di medicina estetica di approcciarsi in maniera positiva allo stesso e di essere appagato dalla scelta di investimento fatta. Il professionista avrà dunque un cliente soddisfatto, biglietto da visita fondamentale per qualunque tipo di attività.  

RISULTATI PARAGONABILI A QUELLI CHIRURGICI

I risultati raggiungibili sono sovrapponibili a quelli ottenuti grazie alla liposuzione. 

RISULTATI EVIDENTI Già DOPO LE PRIME SEDUTE

Bastano 2-3 sedute per vedere risultati.    

TRATTAMENTO SICURO ED EFFICACE

I cicli termici rendono il trattamento del tutto sicuro per la pelle.

Addetti specializzati si occupano dell’attività di controllo della risposta terapeutica ai trattamenti effettuati con il dispositivo Orfeo, in modo non solo da valutarne costantemente l’efficacia, ma anche per permettere all’azienda produttrice di migliorarne periodicamente la tecnologia, allo scopo di ottenere risultati sempre migliori e garantire efficacia e sicurezza.  

MECCANISMO D'AZIONE DELLA CRIOLIPOLISI

Le cellule del tessuto adiposo (adipociti) sono fortemente sensibili alle variazioni di temperatura. Tenendo conto di ciò, un gruppo di ricerca della Harvard University di Boston (USA) ha dimostrato nel 2009 che, inducendo uno shock termico dovuto a forte abbassamento della temperatura, le cellule adipose del tessuto trattato andavano incontro a cristallizzazione e successivamente ad apoptosi. 

A partire da queste evidenze sperimentali sono stati effettuati studi per sviluppare una tecnica atta ad ottenere criolipolisi, ossia distruzione (lisi) delle cellule adipose (lipo) attraverso il freddo (crio), per ridurre il tessuto adiposo sottocutaneo ed eliminare gli antiestetici cuscinetti di grasso, senza arrecare danni ai tessuti circostanti. 

Tale tecnologia prevede inizialmente che il macchinario per criolipolisi, mediante appositi manipoli, aspiri e raffreddi il tessuto adiposo dell’area trattata fino ad arrivare a circa 0°C (freeze sculpturing) per una durata programmata. Ciò porta a cristallizzazione dei lipidi e successiva morte programmata degli adipociti. Questo processo dura dalle due alle otto settimane. L’apoptosi degli adipociti attiva poi i processi infiammatori. Prima di tutto entrano in gioco i linfociti, che circondano gli adipociti morti e ne riducono la dimensione. Successivamente si ha fagocitosi degli stessi a carico dei macrofagi, con liberazione dei lipidi contenuti al loro interno. Questi ultimi entrano nel sistema linfatico e sono poi processati e eliminati. Le aree in cui erano presenti gli adipociti apoptotici restano vuote e si ha un riassemblamento delle cellule restanti con riduzione del pannicolo adiposo. Nell’arco di 60-90 giorni si ha una forte riduzione dell’adiposità locale.  

UTILIZZO Della criolipolisi orfeo 
PER la riduzione delle ADIPOSITÀ localizzate

Non tutti gli apparecchi per criolipolisi sono uguali. Orfeo è efficace, sicuro e dà risultati tangibili già dopo poche sedute. I risultati ottenuti sono progressivi e duraturi nel tempo. 

A differenza di altre macchine per criolipolisi, Orfeo è utilizzabile in ogni distretto del corpo e non solo in quelli plicabili, dunque con Orfeo si possono effettuare anche trattamenti su superfici piane. Quattro ampi applicatori permettono terapie a “mani libere” su addome, cosce, tronco, braccia, glutei, fianchi, ginocchia, torace. 

Orfeo macchinario criolipolisi viene efficacemente utilizzato per:
   
riduzione di adiposità diffuse e cellulite 
trattamento di lassità cutanee e tonificazione dei muscoli superficiali 
miglioramento del microcircolo 
rassodamento muscolare 
trattamento antinfiammatorio e antalgico in caso di dolori muscolari e tendinei.  

Per il trattamento di viso e piccole adiposità vi è un manipolo dedicato. Le indicazioni sono: 

VISO 
Riduzione del doppio mento 
Miglioramento della tonicità cutanea 
Trattamento anti-age   

CORPO 
Riduzione di adiposità localizzate con modellamento dei volumi  
Tonificazione dei tessuti superficiali 
Rassodamento profondo dei muscoli interessati 
Miglioramento del microcircolo 
Riduzione degli edemi. 

Non vi sono limitazioni stagionali e sono assenti disturbi post-trattamento, se non piccoli arrossamenti. 

I cicli termici, consentendo di alternare una fase di ipotermia a una fase di rilascio termico, riducono notevolmente gli stress indotti dalla metodica e, inducendo vasocostrizione e vasodilatazione, favoriscono l’eliminazione degli adipociti apoptotici. 

richiedi un preventivo. contattaci subito

BIBLIOGRAFIA

Lasers Surg Med. 2008 Nov;40(9):595-604. Selective cryolysis: a novel method of non-invasive fat removal. Manstein D, Laubach H, Watanabe K, Farinelli W, Zurakowski D, Anderson RR. Department of Dermatology, Wellman Center for Photomedicine, Massachusetts General Hospital, Harvard Medical School, Boston, Massachusetts, USA.  

Aesthetic Plast Surg. 2009 Jul;33(4):482-8. Epub 2009 Mar 19. Clinical efficacy of noninvasive cryolipolysis and its effects on peripheral nerves. Coleman SR, Sachdeva K, Egbert BM, Preciado J, Allison J. Department of Surgery, NYU School of Medicine, 44 Hudson Street, New York, NY 10013, USA.  

Dermatol Surg. 2009 Oct;35(10):1462-70. Epub 2009 Jul 13. Cryolipolysis for noninvasive fat cell destruction: initial results from a pig model. Zelickson B, Egbert BM, Preciado J, Allison J, Springer K, Rhoades RW, Manstein D. Department of Dermatology, University of Minnesota Medical School, Minneapolis, Minnesota, USA. 

Lasers Surg Med. 2009 Dec;41(10):785-90. Non-invasive cryolipolysis for subcutaneous fat reduction does not affect serum lipid levels or liver function tests. Klein KBZelickson BRiopelle JGOkamoto EBachelor EPHarry RSPreciado JA. Endpoint LLC, Bainbridge Island, Washington 98110, USA. 

Semin Cutan Med Surg. 2009 Dec;28(4):244-9. Cryolipolysis for reduction of excess adipose tissue. Nelson AA, Wasserman D, Avram MM. Division of Dermatology, UCLA Medical Center, Los Angeles, CA, USA.  

Lasers Surg Med. 2009 Dec;41(10):703-8. Cryolipolysis for subcutaneous fat layer reduction. Avram MM, Harry RS. Dermatology Laser & Cosmetic Center, Massachusetts General Hospital, Boston, Massachusetts 02114, USA.  

Biochim Biophys Acta. 1995 Nov 1;1239(2):111-21. Changes in the passive electrical properties of human stratum corneum due to electroporation. Pliquett U, Langer R, Weaver JC. Harvard-MIT Division of Health Sciences and Technology, Cambridge 02139, USA.